Negli abissi fra i tram

Ho fatto la spesa e ho pensato alle luci psichedeliche dei tram.

I pesci morti mi hanno ricordato la morte.
La morte mi ha ricordato l’angoscia, e mi sono angosciata.

Poi per qualche minuto ho pensato:

“Finiremo anche noi dietro al mausoleo della nostra vita a fissare il vuoto in penombra con in mano  il guinzaglio di un cane che non c’è?”

Ho ripensato alle luci psichedeliche dei tram, e a quanto facciano sentire soli.
Alla ferocità con la quale la gente mangia.
E mi sono ricordata di nuovo la morte,  e mi sono angosciata ancora.

Poi per qualche minuto ho pensato:

“Finiremo anche noi dietro al mausoleo della nostra vita a fissare il vuoto in penombra con in mano  il guinzaglio di un cane che non c’è?”

E per pochi interminabili istanti mi sono chiesta:

“Com’è possibile sopportare tutto ciò?”

16 pensieri su “Negli abissi fra i tram

      1. La domanda di ermo è giusta e lecita a differenza delle domande stupide della Morelli… 😛

        Rilancio anche io: perché di là no e di qua sì? Cosa cambia?

      1. Macché invasivo! Come dicevano sopra è giusto e lecito solo che io non ho una risposta sensata da darti, ecco. Non ce l’ho proprio.

  1. Ho pensato: che sarebbe di me sotto una luce accecante, in un banco di zinco, pronto per essere acquistato da intergalattiche domestiche, massaie.
    E mentre mi pensavo diviso, come non lo sono stato mai, m’attaccavo ad uno spigolo smussato di ragionamento, ad un pensiero matematico lieve di contrario, per dimostrare che non è vero. Come se questo potesse sanare il mondo. Quel mondo dove tutto ha prezzo, gli uomini sono autori ed opera, i tram corrono nella notte verso case che attendono pezzi di mercato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...