Fatjona e Rihanna, 2 <3 nella pallavolo

 Fatjona, in preda a un evidente esaurimento nervoso, ieri notte distesa sul suo letto mentre per addormentarsi si contava le dita dei piedi, pensava a come dormono i pesci, poi a come dormono gli angeli, e le è venuto in mente che dormissero con le ali incastrate tra i rami dei baobab -perché come fai a dormire se hai delle ali enormi?- quindi il baobab sembrava una risposta valida a Fatjona. Poi in realtà Fatjona ha pensato che dormire così non era tanto bello e allora Fatjona stava per mettersi a pregare e dire a Gesù che va bene che lui era morto in croce, però fare dormire così gli angeli era una crudeltà, poi, però, Fatjona si è ricordata della pace nel mondo e della fame nel mondo e allora si è messa a pregare per la pace nel mondo e la sazietà nel mondo.

Fatjona mentre era così impegnata in così importanti vicende ha avuto l’illuminazione più importante della sua vita e che, cioè, il problema principe di tutti i suoi mali fosse il fatto che parlasse di se in prima persona, come se Fatjona, le sue parole, la voce narrante e le persone che sceglie di essere (dove essere significa mostrare, ché Fatjona mica ci crede al verbo essere) dovessero essere un tutt’uno. Poi per assonanza Fatjona si è messa a pensare agli unni ad Attila e a Filippa Langeberck. Insomma ecco perché Fatjona parla di se in terza persona: la colpa è di Gesù che non fa dormire gli angeli. Prendetevela con lui o in alternativa con gli angeli.

Rihanna morirà. Moriremo tutti non è mica uno scoop, ma Rihanna morirà prima ed è una cosa che sta facendo soffrire Fatjona da un po’. E morirà perché pur essendo figa in maniera incredibile e pur avendo un sacco successo e un sacco di soldi, pur cantando delle canzoni odiose e stupide, pur avendo delle belle tette, e pur sapendo ballare e pur chiamandosi Rihanna è  infelice. Ed è infelice perché, l’ho letto sul blog di Uomini e Donne  a cui voglio fare concorrenza, si è innamorata di uno che non la caga.  E’ la storia più mediocre del pianeta. Ora, Fatjona ha molta empatia con Rihanna da quando ha visto questo video e si è accorta che Fatjona fa gli stessi versi tra le colline del Chianti quando va a correre. Quindi Fatjona voleva che l’attenzione dei gentili lettori cadesse su questa storia strappalacrime.

Per giustificare il titolo a Fatjona tocca dire che non le è mai riuscito giocare a pallavolo perché è uno sport dove si deve essere concentrati in un modo in cui Fatjona non riesce mai ad essere concentrata, però una volta Fatjona ha aperto il cuore di un maiale durante una lezione di scienze.

Fatjona ci tiene a precisare per il suo buon nome che non è ubriaca.

15 pensieri su “Fatjona e Rihanna, 2 <3 nella pallavolo

      1. Non ho il prefisso di Paperopoli, Topolinia e nemmeno del Paradiso.
        Manderò un reclamo alla fabbrica dei sogni in Vaticano.

      1. rihanna la mandavo nel girone del cal center. Gia’ da viva.. cosi si porta avanti..
        Il post invece mi piace.
        buon delirio a tutti!
        topo

      2. Guarda topo, la sapevo che questo sarebbe stato il tuo giudizio su Rihanna. Ma devi avere un po’ di pietà. il girone dei call center non se lo merita nessuno…😀

    1. nessuno???????????
      1 e il trota? lo piazziamo nel laghetto?
      2 e quello che se non hai la laurea sei sfigato?
      3 e minchionne?
      No, quel che giusto è giusto, a ognuno il suo. Il girone del call center qualcuno se lo merita.
      Ma c’è di peggio. Tipo il girone del “da mac-donald in nero che lava il bagno”. E chi lo vive “live” è proprio chi meno se lo merita.
      Comunque scusa, lo so che non ti piacciono le battute sulla politica nel tuo baretto. Ma molto semplice: non è una battuta.

      a dopo “some where in time”
      Ciao
      topo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...