Buon genetliaco +Sgen (350)

Questo post lo scrivo solo perché ho appena aperto una mail di wordpress in cui si dice che oggi +Sgen (350), il blog dal titolo più enigmatico del mondo in cui non torna mai niente, fa due anni. L’ho pensato con il pannolino, +Sgen (350) il blog dal titolo più enigmatico del mondo in cui non torna mai niente, e mi è venuto da ridere.

Oggi pensavo ai ragazzi che hanno la maturità quest’anno. Ne conosco diversi. Li ho visti crescere, come direbbe mia nonna. Pensavo a come si passa da “Ehi Fatjona, mi metti “mi piace” alla foto perché devo avere più “mi piace” di quella troia di X” a “devo scegliere cosa fare della mia vita”. Mi sono ricordata il mio di passaggio, improvviso, non tanto dissimile da questo nella sostanza, in fondo. Mi sono un po’ angosciata. E’ da giorni che non faccio altro che ragionare su cosa significa crescere e ho ri-capito solo che non significa aggiungere.

“Mi piacerebbe molto fare Y, proprio mi piacerebbe più di ogni altra cosa. E’ quello che ho sempre voluto. Però io non ce la faccio. Non ne sono capace, ci tengo troppo. Ho troppa paura. Farò qualcos’altro. Non posso vivere con l’angoscia di non potercela fare. Meglio l’apatia.”

Ha detto proprio così. Io non me lo sono mai detta così. Non sono mai stata così crudele o onesta- a seconda dei punti di vista- con me. L’ho fatto- oh, dio mio, se l’ho fatto! Forse ne ero anche consapevole. Dopo ne ho cercato i motivi, ne ho pianto per così tanto tempo. Ma non ricordo di averlo mai raccontato così. Così onesto e spietato. Così da inchiodarti alla vigliaccheria emotiva che hai.

9 pensieri su “Buon genetliaco +Sgen (350)

    1. (Ti sto deludendo, già so. Ma tu non farmelo notare così tanto ché io già lo soffro un po’ per conto mio.)

      Nell’ordine:
      Sì.
      Sì.
      Sono tempi che stanno per tornare in un’altra forma, voglio dire non proprio qui, e un po’ migliorati e maturati. Dammi solo un altro po’ di tempo.
      Grazie. Io e LRS e Rabdy e +Sgen ti vogliamo un sacco bene.

      1. Che dici.. ci sono cicli brevi e cicli lunghi. La mia impressione è che la volontà sia spontanea ma faticosa.

        Pieni di distrazioni e di limiti e fatichiamo a decidere se aggiungercene altri o toglierci quelli che abbiamo (un po’ e un po’ :)).

        Con erano altri tempi mi riferivo alla differenza di verbalizzazione emotiva e concentrazione sulle aspettative rispetto ai “tuoi” ragazzi😀. (mah.. confuso come sempre..)

        Hahaha LRS😀

        Non c’è fretta🙂 è la vostra espressione che mi è capitato spesso di seguire volentieri🙂

  1. al di là della ricorrenza, al di là dell’incomprensibilità del titolo, di certi blogger penso semplicemente: “ma quanto scrivi bene?!?”. ecco, poi poteva chiamarsi anche %&yuj(34)op$£…😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...